Casa Editrice Nord - Una catena di "libri sospesi"

Editoriali

Editoriali
Una catena di "libri sospesi"

Una catena di "libri sospesi"

Ricordate l'idea del "libro sospeso", a sua volta ispirato al "caffè sospeso"?

Redazione Norddi Redazione Nord



Tratto da www.illibraio.it 

Ricordate l'idea del "libro sospeso", a sua volta ispirato al "caffè sospeso"? 

Durante il recente Salone del Libro di Torino, la casa editrice Nord ha preso spunto da quell'iniziativa e ha regalato 100 copie de L'altra metà del mondo, il nuovo libro di Gabrielle Zevin, ad altrettante lettrici. 

Insieme con il libro, le lettrici hanno ricevuto anche una cartolina simile a quelle che si possono trovare in biblioteca, dove si tiene traccia di chi prende in prestito un libro, quando, e del giorno in cui lo si deve restituire. In questo caso, però, il libro non doveva essere restituito, bensì letto e poi donato a chi rappresenta per la lettrice di turno l'«altra metà del mondo». 

13262426_10209101420003683_517712243_o.jpg

Questa cartolina, quindi, tiene traccia di tutti quelli che avranno ricevuto il libro, quando, e della persona speciale cui avranno deciso di regalarlo di nuovo. E così via. 


Scrivi un commento