Casa Editrice Nord - La cupola del mondo

Narrativa generale

Narrativa generale

La cupola del mondo

di Sebastian Fleming
La cupola del mondo
titolo
La cupola del mondo
ISBN
9788842920069
autore
Sebastian Fleming
traduttore
Scopacasa P., Scopacasa Paolo
collana
Narrativa Nord
dettagli
584 pagine, libro rilegato
E il primo atto dell'impresa sarà un omicidio...
Firenze, 1494. Donato Bramante è folle di dolore: il suo miglior amico, Pico della Mirandola, è stato misteriosamente ucciso. Nel tentativo di scoprire l’autore del delitto, Bramante raccoglie due singolari oggetti abbandonati accanto al cadavere: un anello che custodisce una striscia di carta, vergata con caratteri ebraici, e una copia della Divina Commedia, dentro la quale sono state cucite alcune pagine, anch’esse in ebraico. Quale può essere il loro significato? E l’enigmatico cardinale Giacomo Catalano, giunto a Firenze proprio in quei giorni, ha forse avuto un ruolo nel brutale assassinio?
Roma, 1505. L’antica basilica di San Pietro, ormai in rovina, sta finalmente per risorgere. Diventerà l’edificio più grandioso di tutto l’Occidente, l’imponente simbolo della Cristianità. Ma chi sarà degno di mettere la propria firma su quell’opera destinata ad attraversare i secoli? Bramante è l’architetto di papa Giulio II, eppure Michelangelo è disposto a vendere l’anima al diavolo pur di ottenere l’incarico… D’un tratto, Roma intera diventa il palcoscenico su cui si succedono cortigiane affascinanti e artisti geniali, prelati senza scrupoli e nobili crudeli, tutti coinvolti nel dramma scatenato dall’ambizione e dalla sete di potere. E, dietro le quinte, c’è proprio il cardinale Giacomo Catalano, più che mai deciso a lasciare la propria impronta su quella che sarà considerata la cupola del mondo

Su questo libro, leggi anche l'intervista all'Autore.
Parlano del libro
Voyager
4 Ottobre 2012

La cupola del mondo
La cupola del mondo è un romanzo storico con gli elementi tipici del thriller. Bramante trova vicino al cadavere dell'amico Pico della Mirandola un anello che custodisce una striscia di carta con caratteri ebraici e un'edizione della Divina Commedia
leggi »