Casa Editrice Nord - L'inganno della notte - Unfaithful

Narrativa generale

Narrativa generale

L'inganno della notte - Unfaithful

di Elisa S Amore
L'inganno della notte - Unfaithful
titolo
L'inganno della notte - Unfaithful
ISBN
9788842924425
autore
Elisa S Amore
collana
Narrativa Nord
dettagli
libro - cartonato con sovraccoperta
approfondisci
Vai al minisito
Il nuovo romanzo di Elisa S. Amore, l’autrice italiana di cui tutti parlano
«Un romanzo strepitoso, fresco e interessante, che bisognerebbe avere in libreria.»
Io Donna

«Elisa S. Amore è uno dei pochi fenomeni del self publishing italiano.»
Vanity Fair

«Giovanissime sognatrici d'amore, in libreria è arrivato un nuovo romanzo per voi.»
Marie Claire



A cosa sei disposto a rinunciare quando l'unica persona che ami è la stessa che stai per perdere?

Per secoli, Evan James ha assolto con cieca dedizione il suo compito: accompagnare le anime dei defunti nel regno dei morti. Poi, un giorno, ha incrociato lo sguardo di Gemma e tutto è cambiato. Perché in quegli occhi ha riconosciuto l’amore: il vero amore. Non poteva permettere che lei morisse, così non ha esitato a disubbidire agli ordini e, rischiando la dannazione eterna, le ha salvato la vita. Da allora, Evan e Gemma sono inseparabili e il loro rapporto è diventato ancora più intenso.
Ma un errore spezzerà quel fragile equilibrio. Spinto dal desiderio di condividere con Gemma ogni aspetto della sua esistenza, Evan le svela un pericoloso segreto… Una leggerezza che entrambi pagano a caro prezzo, quando la morte torna a reclamare Gemma. Terrorizzata, la ragazza si rifugia nella casa di Evan, mentre lui chiede aiuto alle uniche persone di cui si può fidare: Simon, Ginevra e Drake. Grazie a loro, spera di escogitare un modo per sventare quella nuova minaccia. Ben presto, però, scoprirà che non è possibile ingannare il destino. In un gioco rischioso che metterà i protagonisti l’uno contro l’altro, tra gelosie inconfessabili e oscuri tradimenti, Evan e Gemma saranno costretti a combattere contro un pericolo che li sorprenderà proprio dove si sentivano più al sicuro…
A cosa sarà disposto a rinunciare, Evan, pur di proteggere Gemma?

Dopo il successo della Carezza del destino, Elisa S. Amore torna con un nuovo romanzo in cui si mescolano passioni, intrighi e suspense, per una storia d'amore profonda e ricca di sfaccettature, magica e sorprendente.



Leggi l'anteprima gratuita del romanzo!

Le vostre recensioni

Scrivi recensione
  • Allego sotto l'esperienza di Anna. Perche9? Perche9 Anna le sta provando tutte ma ha bgsiono di supporto ulteriore per arrivare...

tutte »

Le vostre recensioni per "L'inganno della notte - Unfaithful"

  • Allego sotto l'esper

    Allego sotto l'esperienza di Anna. Perche9? Perche9 Anna le sta provando tutte ma ha bgsiono di supporto ulteriore per arrivare ad una soluzione. se qualcuno ha esperienze in merito (Fistola Artero Venosa) puf2 contattarci per dare un aiuto.Grazie in anticipo a chi puf2 dare supporto.marcoLuglio 2012ciao marco mi chiamo anna e sono di varese quando ho trovato per caso supporto mav il blog mi sono commossa.anche io ho 43 anni e ho una fistola arterovenosa dicono congenita perf2 alla gamba desta e mi causa ulcere da 23 anni ho subito alcuni interv il 1 a 17 anni uscitop bene poi ho avuto un figlio e la fistola si e8 riaperta con la pressione della gravidanza e da li ho iniziato a ulcerare il piede.poi ho ritentato sempre con un radiologo di verona taddei. ma con scarsissimi risultati.nel 2010 ritento con chirurgo vascolare clarisi a pavia sembrava riuscita bene l embolizazione,a premetto sempre stata embolizata.sembra essere lunica strada per me.ma questo intervento non e8 andato magnificamente e8 stata embolizata pesantemente e ha provocato un ematoma enorme allinterno del ginocchio sono stata embolizata in 2 gg e ho dentro dalle graffette alla schiuma e un altra cosa che non ricordo.mi ha seguito dopo loperazione moia che si avvale di clarisi per questi tipi di interventi.fatto sta che mi fa andare in privato per seguire levoluzine dellintervento compreso questo grande ematoma che mi ha fatto soffrire tantissimo mal seguito mi medicavo io tutti i giorni finche io stessa capisco che ce8 qualcosa che non va.mi ha portato avanti con questo ematoma da luglio a dicembre meno male ho chiesto aiuto altrove era in necrosi al che mi operano durgenza per asportare la necrosi ho rischiato losso ma e8 andata bene.intanto riscontrano che lintervento aveva provocato un infarto osseo ne sto uscendo dopo 2 anni e quasi a rischio aspettativa per malattia.dopo tutto questo trambusto e siamo nel 2012 riprendo la mia vita normale il lavoro ecc mi ricompaiono le ulcere piu pesanti di prima. la 1 e8 comparsa a marzo ora ne ho 3.intanto ho fatto risonanza magnetica che dice che ce8 ancora la fistola.clarisi mi aveva detto che il grosso laveva chiuso ma ne rimaneva ancora un po da embolizare.io sinceramente ho paura a tornare da loro e taddei mi opererebbe in 6-7 volte per andarci con i piedi di piombo visto i casini che lintervento mi ha lasciato.io non sto in piedi dal dolore ho gia perso 2 mesi di lavoro.e non sembra che questa ultima ulcera abbia intanzione di guarire le ho da un mese.ho cercato e contattato tutti quelli che hai consigliato tu ma tipo boccardi di milano colombo di vicenza o il pinna di verona non operano gli arti.il riva non e8 piu in italia da3 anni cosi mi han risposto,il moret non riesco a trovare dove chiamare o forse devo leggere meglio il bog.perche8 in realta sono esausta ma devo cercare una soluzione.quindi sto facendo delle ricerche personali ma ho sia paura che non so veramente a chi chiedere.mandero una domanda anche a boccardi se conosce qualcuno vorrei 3 -4 pareri e poi decidere.io nelle mie ricerche ho trovato raul matassi,massimo vaghi sandro michelini roma e infine un dottore sempre di roma sergio pillon che sostiene che a volte queste ulcere vengono proprio in conseguenza a questi tipi di interventi e lui cura solo le ulcere.mi son messa intesta di finire questa ricerca e di scegliere visto lesperienza che ho avuto.e mi e8 venuto in mente di chidere anche a te poi voglio raccontare anche io nel tuo blog.mi son sentita meno sola in questa ricerca perche8 non e8 per nulla facile il percorso..grazie di aver avuto lidea del blog.e grazie adessoNovembre 2012ciao marco sono anna.la mia situazione e8 questa :sono a casa dal lavoro alcune ulcere sono guarite ma ce8 ne8 una sotto la caviglia allinterno del piede che non mi fa stare in piedi.sto finendo il tour dei dottori.quelli che mi hai suggerito appunto operano solo alla testa.io ho trovato massimo vaghi garbagnate.e a castellanza il raul matassi.il vaghi dice che ho bgsiono ancora di un embolizazione.io ho paura perche8 dopo lultima nel 2010 io sono peggiorata questulcera ce lho da giugno.a quanto pare la mia mav non e8 neanche riconosciuta.quindi 0 esenzioni.a quanto pare io ho delle cellule che si autorigenerano e contribuiscono a formare fistole.come ultima carta mi rimane il dottor pillon di roma che lui dice invece che sono proprio le embolizazioni che creano le ulcere e che lui cura le ulcere e basta.non so che fare praticamente dicono che ci vuol un intervento ma non si sa se posso peggiorare.proverf2 roma e se mi vedo costretta devo fare lintervento.cosi non riesco piu a vivere.ho deciso di scrivere nel blog per vedere se ce8 qualcuno che ha avuto piu o meno il mio problema.grazie ciao