Il delitto di Montmartre – Claude Izner - Casa Editrice Nord

Parigi, 1891. Situato fra rue Montmartre e boulevard Poissonnière, il carrefour des écrasés, l'«incrocio degli schiacciati», deve il suo lugubre soprannome al fatto di essere attraversato da almeno centomila veicoli al giorno, con le ovvie, tragiche conseguenze. E proprio lì, una gelida mattina di novembre, viene ritrovato il cadavere di una ragazza strangolata. La giovane donna è vestita interamente di rosso e non indossa scarpe? Poche ore dopo, uno strano individuo entra nella libreria di Victor Legris in rue des Saints-Pères: sostiene di aver ritrovato un'elegante scarpetta rossa, nel cui interno qualcuno ha nascosto un biglietto da visita della libreria. Non appena la vede, Kenji Mori, il padre putativo di Victor, sembra perdere la ragione: senza dir nulla, salta su una carrozza e fugge. Al che, Joseph, l'irrequieto commesso, osa piantare nella mente di Victor il seme del dubbio: è forse possibile che il distaccato, elegante e coltissimo giapponese sia in qualche modo collegato col delitto di Montmartre? Ovviamente Victor non esita neppure un istante e, accompagnato da Joseph, si getta a capofitto nell'indagine: setaccia Parigi in lungo e in largo, quasi naufragando nella sfrenata allegria dal Moulin Rouge, ribollente di tentazioni e di donne pericolose, per ritrovarsi poi immerso nell'inquietante silenzio della Salpêtrière, dove regnano il dolore e la follia; insegue velenose dicerie e maliziosi pettegolezzi, sospetta di vagabondi e artisti, ballerine e letterati? Ma la soluzione del mistero è molto più vicina di quanto lui non creda e scatenerà un autentico terremoto nella sua tranquilla libreria.

Il delitto di Montmartre
Collana: NARRATIVA NORD
Numero di pagine: 342
Formato: Libro - Rilegato
ISBN: 9788842915522
Prezzo: € 16.6
An error occurred on client